Amministrazione Trasparente

La trasparenza è intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.

Atti di concessione

Guida per il Cittadino
Contenuti dell'obbligo

Atti di concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e comunque di vantaggi economici di qualunque genere ad enti pubblici e privati di importo superiore a mille euro.

In luogo della pubblicazione del singolo atto, può essere pubblicato un elenco (in formato tabellare aperto) contenente i seguenti dati:

  • nome e dati fiscali del beneficiario
  • importo
  • norma o titolo a base dell’attribuzione
  • struttura, dirigente o funzionario responsabile del relativo procedimento amministrativo
  • modalità seguita per l’individuazione del beneficiario
  • link al progetto selezionato
  • link al curriculum vitae del soggetto incaricato

L’art. 43 del decreto legislativo n. 97/2016 ha abrogato la norma che prevedeva l’obbligo di pubblicazione dell’Albo dei soggetti, ivi comprese le persone fisiche, cui sono stati erogati in ogni esercizio finanziario contributi, sovvenzioni, crediti, sussidi e benefici di natura economica. La trasparenza nell’utilizzo delle risorse pubbliche è ora disciplinata dall’art. 4 bis c.2 del D. Lgs 14 marzo 2013, n. 33 per il quale “ciascuna amministrazione pubblica sul proprio sito istituzionale, in una parte chiaramente identificabile della sezione “amministrazione trasparente”, i dati sui propri pagamenti e ne permette la consultazione in relazione alla tipologia di spesa sostenuta, all’ambito temporale di riferimento ed ai beneficiari.

Riferimenti normativi

Art. 26, c. 2, d.lgs. n. 33/2013
Art. 27, c. 1, lett. a), b), c), d), e), f), c.2 d.lgs. n. 33/2013

 

Ultimo aggiornamento

12 Agosto 2021